Giroscopio.com - Il portale delle tue vacanze
Raffaello Ties Fashion Mall
 Ties Shoes
 Handbags Sunglasses
 Clothing Prada Boutique
Chi siamo Info Inserisci struttura Link Utili
Veneto - Venezia Arte e cultura Veneto - Venezia Località e luoghi di interesse in Veneto Gastronomia in Veneto Itinerari in Veneto Manifestazioni in Veneto
Nome
Tipo struttura
Località
Provincia


 FOCUS ON

 I NOSTRI SERVIZI

Vuoi inserire la tua struttura turistica
nel Giroscopio?

CLICCA QUI!

Veneto.Giroscopio.com
Hotel
Residence
Bed &
Breakfast
Campeggi
e Villaggi
Agriturismo
e Masserie
Beauty Farm
e Wellness
Case vacanza
in Affitto
Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo
 
Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo Superficie: 11.000 ettari

Descrizione
Istituito con legge regionale 22 marzo 1990, n. 21, il Parco naturale regionale delle Dolomiti d'Ampezzo interessa un'area di 11.000 ettari a nord del centro abitato di Cortina d'Ampezzo. Al suo interno sono ricompresi alcuni dei più noti massicci rocciosi delle Dolomiti orientali (Tofane, Fanes, Croda del Béco, Croda Rossa, Cristallo). Esso confina inoltre con il Parco naturale di Fanes, Senes e Braies, istituito dalla Provincia Autonoma di Bolzano, assieme al quale costituisce di fatto una grande area protetta di 37.000 ettari dalle caratteristiche ambientali omogenee.
Il territorio del parco è in gran parte proprietà indivisa delle Regole d'Ampezzo, le antiche comunioni familiari montane nate all'epoca dei primi insediamenti fissi nella valle, ma tuttora vitali e giuridicamente riconosciute, fondate dalle antiche famiglie originarie per garantire un uso collettivo dei boschi e dei pascoli ampezzani. Ciò, unitamente al fatto che all'interno dell'area a parco sono praticamente assenti insediamenti abitativi stabili, ha consentito la conservazione, fino ai giorni nostri, di un ambiente naturale di grande belleza e integrità. Il ruolo della proprietà regoliera nella corretta gestione del territorio ha trovato un riconoscimento nella stessa legge istitutiva del parco, che ha affidato la gestione del medesimo alla Comunanza delle Regole d'Ampezzo.

Flora
Parco Naturale Dolomiti d' Ampezzo Il paesaggio del parco presenta i caratteri tipici della montagna dolomitica, con torri e imponenti pareti verticali formate per la maggior parte di Dolomia principale, accanto alle quali troviamo però anche ambienti carsici, modellati nei calcari grigi più corrodibili della dolomia, come gli altipiani di Fòsses e di Rudo, ricchi di grotte, doline ed altre manifestazioni di carsismo.
Ai piedi delle pareti rocciose si estendono fitte foreste di conifere e praterie d'alta quota ricche di flora con numerose specie endemiche. Ricca è la presenza di fauna, con le principali specie tipiche dell'ambiente alpino, tra cui la marmotta, la pernice bianca, il gallo cedrone, il gallo forcello, l'aquila reale, il camoscio e un'importante popolazione di stambecco (circa 50 soggetti).
Per la visita della zona l'appassionato ha a disposizione un'ottima rete di sentieri e mulattiere (che molto spesso, assieme ad altri manufatti, costituiscono testimonianze della Prima guerra mondiale) accuratamente segnalati, oltre a numerosi rifugi e bivacchi fissi del Club Alpino Italiano o privati, che vanno però utilizzati nel più rigoroso rispetto dell'ambiente. In particolare, occorre evitare l'attraversamento di zone o percorsi non segnalati di cui si è voluto maggiormente preservare l'integrità naturale.

Fauna
E alle prateria d’alta quota è indissolubilmente legata anche la marmotta, che forma delle nutrite colonie nelle zone di Lerosa, Fosses e Rozes, e le pernice bianca, caratteristica per la muta stagionale del piumaggio, così come la lepre e l’armellino lo sono per la muta del mantello. Quest’ultimo è il predatore che controlla le popolazioni di rondini presenti alle alte quote.
Ma dove c’è la marmotta non può mancare l’aquila reale, suo principale predatore. Tre coppie nidificano nel territorio del Parco e in zone limitrofe, su pareti di media quota esposte a sud. Uno dei motivi ispiratori del Piano Ambientale del Parco ampezzano è stata l’idea di non porre, per quanto possibile, limitazioni alla percorribilità dei territori, ma semmai di stabilire disincentivi alla frequentazione di zone ad elevata valenza faunistica e naturalistica, e indirizzi e strumenti per la fruizione dell’ambiente che minimizzino l’impatto della presenza dell’uomo.
stambecco I settori che più interessano il Piano sono infatti quello naturalistico e quello dei flussi turistici ; la tutela si concretizza in modo particolare nella regolazione dei rapporti tra fruizione turistica e risorse naturali, collegata ad una zonizzazione in riserve e ad un piano della percorribilità. Minor rilievo ha l’aspetto urbanistico, che è limitato ed in ogni caso, precisa l’ente gestore, funzionale alle attività di protezione dell’area. Sul piano degli obiettivi, viene indicata come una delle principali funzioni del Parco quella di riferimento per raggiungere una uniformità di gestione su tutta l’area geografica delle Dolomiti Orientali, secondo principi di tutela ambientali comuni con la Provincia di Bolzano e in particolare con i due parchi di Fanes-Braies e delle Dolomiti di Sesto

Torna indietro


Chi siamo| Inserisci struttura| Contatti| English| Pubblicità AdLINK

IBOL S.r.l. - P.Iva 05653860725

La tua vacanza nei trulli
trullitour.com

 

 

 

GIROSCOPIO NETWORK
Hotel a Quarto D'Altino veneto -|- Hotel a Zoldo Alto veneto -|- Hotel a Belluno veneto -|- Hotel a S. Stefano di Cadore veneto -|- Hotel a Asolo veneto -|- Hotel a Mestre veneto -|- Hotel a Malcesine veneto -|- Hotel a Padova veneto -|- Hotel a Treviso veneto -|- Hotel a Castelnuovo del Garda veneto -|- Hotel a San Giovanni Lupatoto veneto -|- Hotel a San Martino Buon Albergo veneto -|- Hotel a Verona veneto -|- Hotel a San Zeno di Montagna veneto -|- Hotel a Jesolo Lido veneto -|- Hotel a Sappada veneto -|- Hotel a Assenza di Brenzone veneto -|- Hotel a Auronzo di Cadore veneto -|- Hotel a Venezia veneto -|- Hotel a Cannaregio veneto -|- Hotel a Abano Terme veneto -|- Hotel a Peschiera del Garda veneto -|- Hotel a Torri del Benaco veneto -|- Hotel a Arabba veneto -|- Campeggio a Venezia -|- Campeggio a Eraclea Mare Agriturismo a Verona bed&breakfast a Belluno -|- bed&breakfast a Villabruna -|- bed&breakfast a Feltre -|- bed&breakfast a Padova -|- bed&breakfast a Cinto Euganeo -|- bed&breakfast a Este -|- bed&breakfast a Abano Terme -|- bed&breakfast a Vescovana -|- bed&breakfast a Treviso -|- bed&breakfast a S. Pietro di Feletto -|- bed&breakfast a Codognè di Conegliano -|- bed&breakfast a Valdobbiadene -|- bed&breakfast a Zero Branco -|- bed&breakfast a Venezia -|- bed&breakfast a Campalto -|- bed&breakfast a Mira -|- bed&breakfast a Lido di Venezia -|- bed&breakfast a Mestre